Italy United Kingdom

03 December 2018

Osservare è un trucco

...non è una qualche arte....

Osservare è un trucco

Ricorda: osservare non è una qualche arte, o abilità, no; è un trucco.Tutto ciò che ti devi ricordare è, non affogare nel fiume che ti scorre dentro.E come fai a non affogare? Se divieni attivo in qualsiasi modo, allora affondi.Se resti inattivo, passivo, senza fare nulla… consapevole che “non c’è nulla che io debba fare; la rabbia mi sta attraversando, lascia che passi. Addio…”Se qualche pensiero ti sta attraversando, buono o cattivo, non te ne preoccupare.La tua unica preoccupazione è osservare, non dare nomi alle cose, non condannarle, perché queste sono tutte azioni.L’azione ti porta nella mente. L’inazione ti porta fuori dalla mente.L’azione è un ponte tra te e la mente; con l’inazione quel ponte cade, e tu sei lì tutto solo.Nel momento in cui tu non sei attivo, non partecipi in alcun modo, fai esperienza di un miracolo. È la tua partecipazione che dà vita alla mente – i suoi pensieri, sentimenti, emozioni – è la tua partecipazione che da vita a questo.Quando non stai partecipando, loro semplicemente si disperdono,lasciando uno spazio di puro vuoto: tu solo, tu nella tua solitudine.Il tempo si ferma. Quando la mente si ferma, il tempo si ferma.E per la prima volta nella tua vita tu vedi colui che vede,osservi colui che osserva.Diventi consapevole della consapevolezza,e questo è ciò che è la religione.

Osho: Dall’inconsapevolezza alla consapevolezza cap. 24

logo quadr
Osho text excerpts, Osho images, and other copyrighted content with friendly permission of © Osho International Foundation. OSHO is a registered trademark of Osho International Foundation, used with permission.