Italy United Kingdom

29 June 2019

Ritiro di Osho Vipassana

dopo un ritiro a Osho Miasto nel 2018... di Shunyo

Ritiro di Osho Vipassana

Ho sentito Osho dire che completare un ritiro di Vipassana è come raggiungere la vetta di una montagna.

Pensavo a questo quando siamo arrivati al decimo giorno della nostra Osho Vipassana a Osho Miasto.

La Vipassana è un viaggio non sempre facile.

Seduti senza fare niente, senza input o “cibo” per la mente, a volte serve coraggio per riuscire a guardare quanta follia sia presente nei nostri pensieri.

La “scalata” ha avuto i suoi momenti difficili, perché a volte ci siamo trovati ai limiti delle nostre possibilità, ma poi abbiamo ammirato la vista delle montagne e delle valli sottostanti e assaporato la “spaziosità” che è possibile trovare nel respiro.

Siamo diventati più sensibili alla natura che ci circonda e vedere il Sole sui gialli fiori autunnali ogni mattina mi lascia sempre senza respiro.

La Luna piena ha illuminato il nostro ritiro il quinto giorno, rendendolo ancora più bello. Il cielo è diventato limpido quando un vento del Nord ha spazzato via tutte le nuvole.

Miasto è il luogo perfetto per i ritiri di Vipassana, poiché i suoi alberi, i cinghiali e i cervi sono stati testimoni di tanta meditazione e gioia. È emozionante vedere Ottavio, l’enorme cinghiale nero, che mangia le noci che cadono dall’albero, ignorandoci completamente.

È sorprendente osservare quante cose succedono quando non facciamo nulla.

Le nostre menti provano tutti i loro trucchi per riprendere il controllo… Fantasie e sogni incantevoli, o vecchie storie tristi del passato. E a volte un evento che avevamo totalmente dimenticato riemerge prepotente dall’inconscio.

E noi osserviamo.

Osserviamo il ritmo naturale del respiro e ci accorgiamo di quanto vaga la nostra attenzione e di come poi ritorna al respiro con una consapevolezza amorevole e rilassata.

All’inizio eravamo trenta persone provenienti da diversi paesi, sebbene in gran parte dall’Italia, e come al solito le nostre età variavano dai venti ai settant’anni. Alcuni partecipanti non sono rimasti per tutti i dieci giorni del ritiro e quando se ne sono andati, abbiamo sentito chiaramente la mancanza della loro energia tra noi. Perché quando stiamo insieme in silenzio, meditando o camminando, c’è un’intimità diversa da ogni altro genere di vicinanza.

Ci sosteniamo energicamente in modo silenzioso.

Mentre scrivo siamo oramai tutti tornati ai nostri “mondi”, ma resta per ciascuno di noi una cosa... L’esperienza di un rilassamento interiore, mentre intorno a noi c’è movimento e cambiamento.

logo quadr
Osho text excerpts, Osho images, and other copyrighted content with friendly permission of © Osho International Foundation. OSHO is a registered trademark of Osho International Foundation, used with permission.